PMI

Bando ISI INAIL, al via le domande per i finanziamenti a fondo perduto

Dal 19 aprile 2018 è possibile accedere alla procedura per l'invio delle domande online relative al Bando ISI INAIL. L'Istituto mette a disposizione delle imprese più di 249 milioni di euro per finanziamenti a fondo perduto per progetti di miglioramento della sicurezza sul lavoro.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Dal 19 aprile 2018 è possibile accedere alla procedura per l’invio delle domande online relative al Bando ISI INAIL. La domanda per il finanziamento a fondo perduto potrà essere inviata fino alla data di scadenza che cade alle ore 18.00 del 31 maggio 2018. Si può accedere alla domanda del Bando INAIL dalla sezione “accedi ai servizi online”. Si tratta di una applicazione informatica per la compilazione della domanda e il relativo inoltro all’Istituto.

Con l’Avviso pubblico Isi 2017 Inail l’Istituto ha messo a disposizione delle imprese più di 249 milioni di euro per finanziamenti a fondo perduto. I finanziamenti, lo ricordiamo, devono riguardare i progetti di miglioramento della sicurezza sul lavoro. Per quest’anno il bando raggruppa anche gli incentivi agricoltura ed è quindi altresì rivolto alle PMI della produzione agricola primaria.

Bando ISI INAIL, finanziamento a fondo perduto

Il Bando ISI INAIL 2018 (prende il nome di BANDO ISI 2017 in quanto si tratta di una Determina del Presidente n. 444 del 4 dicembre 2017) ha l’obiettivo:

  • di incentivare i progetti di miglioramento della salute e sicurezza dei lavoratori;
  • di dare incentivi anche alle microimprese e le piccole imprese della produzione agricola primaria di prodotti agricoli per acquistare macchinari ed attrezzature di lavoro (il tutto finalizzato al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori):
    • meno inquinanti;
    • che possono ridurre il livello di rumorosità o del rischio infortunistico
    • che possono migliorare il rendimento e la sostenibilità globali dell’azienda agricola. (riduzione costi di produzione, miglioramento e riconversione della produzione).

INAIL Bando ISI, come fare domanda

Come anticipato in premessa è possibile inserire la propria domanda di finanziamento dal 19 aprile e fino alle ore 18.00 del 31 maggio 2018. L’applicazione online si trova quindi nell’area raggiungibile da “accedi ai servizi online” e consente di:

  • fare simulazioni del progetto da presentare;
  • verificare la soglia di ammissibilità;
  • salvare la domanda;
  • effettuare la registrazione della propria domanda tramite il tasto “invia”.

Per accedere alla domanda l’impresa deve essere in possesso delle credenziali INAIL. Se non si hanno bisogna effettuare la registrazione sul portale Inail. Per chiarezza però l’INAIL avverte che la registrazione in questo caso va fatta almeno 2 giorni lavorativi prima della chiusura della procedura informatica per la compilazione della domanda online relativa al BANDO ISI INAIL.

Click Day Bando ISI INAIL

Dal 7 giugno 2018 le imprese con progetti ammissibili potranno ottenere il proprio codice univoco che si dovrà utilizzare in occasione del cosiddetto “click day”. Il click day è il giorno in cui si possono inserire le domande e nel quale si stabilirà la graduatoria di accesso al finanziamento a fondo perduto INAIL.

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.