PMI

Microcredito PMI, decreto e nuova guida CdL

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Il MISE, ha pubblicato il Decreto del 18 marzo sul Microcredito, in attesa di pubblicazione in GU. Rilasciata inoltre una nuova guida della Fondazione Studi

Il MISE, Ministero dello Sviluppo Economico, ha pubblicato sul proprio portale il decreto del 18 marzo sul Microcredito alle PMI. Restiamo comunque in attesa della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale che darà poi il via alle registrazioni sul sito www.fondidigaranzia.it e successivamente al Click Day per le richieste di effettive di accesso al Microcredito di cui al bando. Opportunità e modalità di accesso al Microcredito sono inoltre spiegati in un video che inseriamo in fondo all’articolo.

Leggi anche: Microcredito alle PMI, elenco Consulenti del Lavoro abilitati

Il Decreto era stato firmato dal Ministro Guidi e annunciato sul sito del Ministero lo scorso 24 marzo, ma non si aveva traccia del testo ufficiale. Questo decreto modifica ed integra il D.M. del 24/12/2014 in materia di attivazione del Fondo di garanzia per il Microcredito.

Queste le principali novità del decreto:

  • E’ stata allargata la platea dei “soggetti finanziatori” abilitati ad operare con il Fondo, il cui elenco sarà reso disponibile sul sito del Fondo stesso.
  • Il beneficiario finale (lavoratore autonomo o microimprenditore o aspirante tale) potrà effettuare, con l’assistenza del Consulente del Lavoro prescelto, la richiesta di prenotazione delle risorse in modalità telematica ottenendo il conseguente rilascio di ricevuta e codice identificativo (le modalità operative non sono state rese ancora note dal Mise).
  • La prenotazione deve essere confermata entro cinque giorni lavorativi successivi dal soggetto finanziatore prescelto, a cui il beneficiario dovrà rivolgersi presentando la ricevuta ed il codice identificativo rilasciato dal sistema e la pratica deve essere conclusa entro sessanta giorni.
  • L’incremento delle risorse del Fondo da parte dell’Ente nazionale per il Microcredito potrà avvenire anche mediante la stipulazione di apposite convenzioni con enti pubblici, privati ed istituzioni nazionali ed europee.

La nuova guida dei Consulenti del Lavoro

Lo scorso 31 marzo la Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro ha pubblicato un nuovo approfondimento sul Microcredito nel quale illustra i beneficiari e gli esclusi dall’operazione, i finanziamenti fruibili, il ruolo del Consulente del Lavoro e dell’operatore di Microcredito, gli obblighi informativi, così come garanzie e costi con esempi pratici.

  MICROCREDITO: ISTRUZIONI PER L’USO (235,8 KiB, 284 download)

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti