PMI

Sito del Fondo di Garanzia, nuova sezione sul Microcredito PMI

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Sul sito del Fondo di Garanzia è attiva la sezione dedicata al Microcredito alle PMI. Sarà operativa dopo la pubblicazione del Decreto in Gazzetta Ufficiale

Nell’attesa che il Decreto del 18/03/2015 sul Microcredito alle PMI del MISE, Ministero dello Sviluppo Economico, venga pubblicato in Gazzetta Ufficiale per essere completamente operativo, sul sito dedicato al Fondo di Garanzia è stata rilasciata una nuova sezione, dedicata proprio a quest’ultimo intervento.

Al momento non è ancora possibile accedere all’area riservata, che si cela dietro un Post-it con la scritta “Presto operativo” e dalla quale, dal giorno del Click Day in poi, potranno essere inoltrate le richieste di adesione, ma è possibile leggere un sunto di cosa è l’intervento del fondo sulle operazioni di Microcredito e una serie di domande e risposte per capire come funziona.

Dal sito inoltre è possibile scaricare l’elenco dei soggetti abilitati al fondo, ovvero banche, intermediari finanziari vigilati e operatori di microcredito, a cui rivolgersi per la conferma della prenotazione da parte dell’impresa o del professionista. Nella stessa pagina troviamo infine le informazioni sul Microcredito e i recapiti del Team di assistenza e un’area download con tutti i riferimenti normativi.

Di seguito una delle FAQ più importanti e il link per recarsi sul nuovo sito.

Tre passi per ottenere la garanzia

La prenotazione. I soggetti beneficiari possono prenotare on line la garanzia in modo semplice e veloce, accedendo alla procedura telematica attraverso il link presente nella colonna a fianco. Inserendo nome, cognome, codice fiscale e indirizzo e-mail è possibile registrarsi. Successivamente si può effettuare la prenotazione, indicando soltanto codice fiscale, ragione sociale, forma giuridica, posta elettronica certificata, e-mail e importo dell’operazione. La procedura on line emette una ricevuta, con relativo codice identificativo, che attesta la prenotazione e che il beneficiario può stampare.

La conferma della prenotazione. La prenotazione non comporta automaticamente la concessione di una garanzia nè del connesso finanziamento. La prenotazione resta valida per i 5 giorni lavorativi successivi. Entro questo termine il soggetto beneficiario deve trovare un soggetto disponibile a concedere il finanziamento e a confermare on line la prenotazione. A tal fine si deve presentare al finanziatore la ricevuta di prenotazione e l’allegato 4.

La presentazione della domanda di ammissione alla garanzia. Dopo la conferma della garanzia, entro 60 giorni deve essere presentata la richiesta di ammissione alla garanzia da parte di un soggetto abilitato ad operare con il Fondo.

Continua a leggere su: www.fondidigaranzi.it

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti