Interpelli al Ministero su salute e sicurezza, giugno 2015

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Interpelli al Ministero del lavoro su salute e sicurezza del 25 giugno 2015

Il 25 giugno il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato sul proprio portale gli ultimi interpelli in materia di salute e sicurezza del lavoro rilasciati a seguito di istanza dei soggetti autorizzati. Le indicazioni fornite dal Ministero del Lavoro nelle risposte ai quesiti costituiscono criteri interpretativi e direttivi per l’esercizio delle attività di vigilanza.

I quesiti, come specificato dalla normativa sugli interpelli al Ministero su salute e sicurezza sul lavoro, devono avere carattere generale e non possono attenere a problematiche aziendali specifiche; inoltre il soggetto firmatario deve rientrare fra gli organismi associativi a rilevanza nazionale quali enti territoriali e enti pubblici nazionali, nonché fra le organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale e dai consigli nazionali degli ordini o collegi professionali.

Gli interpelli del mese di giugno sono stati posti dalla Federcoordinatori, dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri e dall’ANCE.

Interpello in materia di salute e sicurezza n. 1/2015 del 23/06/2015

Destinatario: Federazione Sindacale Italiana dei Tecnici e Coordinatori della Sicurezza (Federcoordinatori)
Istanza: criteri generali di sicurezza relativi alle procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare

Interpello in materia di salute e sicurezza n. 2/2015 del 24/06/2015

Destinatario: Consiglio Nazionale degli Ingegneri
Istanza: criteri di qualificazione del docente formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro

Interpello in materia di salute e sicurezza n. 3/2015 del 24/06/2015

Destinatario: Federazione Nazionale UGL Sanità
Istanza: applicazione dell’art. 96 del d.lgs. n. 81/2008 alle imprese familiari

Interpello in materia di salute e sicurezza n. 4/2015 del 24/06/2015

Destinatario: Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE)
Istanza: formazione e valutazione dei rischi per singole mansioni ricomprese tra le attività di una medesima figura professionale

Interpello in materia di salute e sicurezza n. 5/2015 del 24/06/2015

Destinatario: Consiglio Nazionale degli Ingegneri
Istanza: interpretazione dell’art. 65 del d.lgs. n. 81/2008 sui locali interrati e seminterrati

 

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti