Fattura elettronica carburanti dal 1° luglio, chiarimenti del Fisco

Fattura elettronica carburanti e modalità di pagamento tracciati obbligatori l’acquisto di Benzina e Gasolio. L'Agenzia delle Entrate ha rilasciato la circolare 8/E con tutti i chiarimenti sulla e-fattura e tutti i relativi obblighi a decorrere dal prossimo mese di luglio per le spese carburante.

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Con circolare N. 8 /E del 30 aprile l’Agenzia delle Entrate fornisce tutti i chiarimenti sulla e-fattura per spese di carburante ovvero sulla fattura elettronica carburanti obbligatoria a partire dal 1° luglio 2018. L’ultima legge di bilancio, Legge 27 dicembre 2017, n. 205 ha infatti introdotto alcune importanti novità in tema fatturazione e pagamento delle cessioni di carburanti.

Dal prossimo 1° luglio infatti non potrà più essere usata la famosa scheda carburante per le cessioni di benzina e gasolio per motori ad autotrazione e al suo posto, per poter scaricare le spese carburante e la relativa IVA vi dovranno essere pagamenti tracciati e fattura elettronica. Con questa circolare l’Agenzia delle Entrate fornisce pertanto tutti i chiarimenti in merito alle ultime novità in tema di fatturazione e pagamento per la cessione di carburanti interessati dall’e-fattura a partire dal prossimo luglio.

La circolare si affianca ad un altro provvedimento delle Entrate con il quale si dettano disciplina e regole tecniche sulla emissione della Fattura Elettronica fra privati che sarà estesa a tutte le operazioni di compra vendita di beni e servizi b2b per i residenti sul territorio italiano a partire dal prossimo 1° gennaio 2019.

Le novità sulla fattura elettronica sono state introdotte nella legge di bilancio 2018. La e-fattura ha lo scopo di quindi di aumentare la capacità dell’amministrazione di prevenire e contrastare efficacemente l’evasione fiscale e le frodi IVA, nonché di incentivare l’adempimento spontaneo.

Fattura elettronica carburanti dal 1° luglio, circolare N. 8 /E del 30 aprile

Come anticipato in premessa la legge di bilancio 2018 ha stabilito che a partire dal prossimo 1° gennaio 2019 tutte le operazioni di compra vendita di beni e servi fra privati residenti sul territorio italiano dovranno essere fatturate elettronicamente con la e-fattura. Questo obbligo* è stato anticipato al 1° luglio 2018 per le fatture relative a:

cessioni di benzina o di gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori

Obblighi di certificazione delle prestazioni rese da subappaltatori e sub contraenti

L’obbligo* è anticipato inoltre per:

prestazioni rese da soggetti subappaltatori e subcontraenti della filiera delle imprese nel quadro di un contratto di appalto di lavori, servizi o forniture stipulato con un’amministrazione pubblica

  • Articolo 1, comma 917, rispettivamente lettere a) e b), della legge di bilancio 2018.

Spese carburante e modalità di pagamento

La circolare elenca e specifica inoltre le modalità di pagamento delle spese carburante a partire dal 1° luglio. L’obbligo di tracciamento infatti, non riguarda solo la fattura elettronica carburanti, ma anche le modalità di pagamento dello stesso.

Dal prossimo primo luglio infatti tutte le spese di carburante diesel e benzina per autotrazione per essere fatturate, dovranno essere pagate con mezzi di pagamento tracciati. Addio alla vecchia scheda carburante e pagamento in contanti quindi.

D’ora in avanti per poter dedurre il costo e la relativa IVA sulle spese di carburante i rifornimenti si potranno pagare solo con:

  • carte di credito e di debito e anche le prepagate;
  • gli assegni, bancari e postali, circolari e non, nonché i vaglia cambiari e postali;
  • bonifici bancari e postali;

Credito d’imposta per i distributori

La legge di bilancio 2018 ha previsto inoltre che agli esercenti di impianti di distribuzione di carburante spetta un credito d’imposta pari al 50% del totale delle commissioni addebitate per le transazioni effettuate, a partire dal 1° luglio 2018, tramite sistemi di pagamento elettronico mediante carte di credito ecc.

CIRCOLARE N. 8 /E Agenzia delle Entrate

Per tutti gli approfondimenti del caso vi lasciamo alla lettura della corposa circolare 8/E del 30 aprile 2018 sulla fattura elettronica carburanti e sulle altre novità in arrivo dal 1° luglio 2018.

CIRCOLARE N. 8 /E Agenzia Entrate
» 323,0 KiB - 254 hits - 3 maggio 2018

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo.

Altri articoli interessanti

I commenti sono chiusi.