Modello 770, proroga scadenza al 19 settembre

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Scadenza del modello 770/2014, proroga al 19 settembre prossimo. Lo comunicano i Consulenti del Lavoro, manca solo l'ufficialità dell'Agenzia delle Entrate

Dopo il no ad una eventuale proroga della dichiarazione 770/2014 del Sottosegretario Zanetti in risposta al question time presentato qualche giorno fa, lo stesso sottosegretario ha rilasciato una importante dichiarazione sulla sua pagina ufficiale di Facebook, in cui afferma che è altamente probabile che la scadenza del 770/2014 sia prorogata al mese di settembre.

Ricordiamo brevemente che il sottosegretario, non si era detto contrario alla proroga in se, ma alle cosiddette proroghe last minute, cioè quelle comunicate all’ultimo momento se non il giorno stesso della scadenza, fenomeno molto frequente in questo campo. Lo stesso Zanetti sostiene infatti che a suo avviso la scadenza del 770 dovrebbe essere definitivamente dislocata nel mese di settembre proprio per evitare il famoso ingorgo di luglio.

«Al momento il dipartimento Finanze del ministero dell’Economia e l’agenzia delle Entrate hanno concluso che non ci sono i presupposti per una proroga della scadenza relativa alla presentazione del modello 770»

Le richieste di proroga del 770 erano arrivate un po’ da tutte le parti, in particolar modo dai Consulenti del Lavoro e dai Dottori Commercialisti, preoccupati per l’ingorgo fiscale previsto per fine luglio, periodo nel quale si cumulano decine e decine di scadenze. Il sottosegretario tuttavia aveva ancora dichiarato, a margine di un incontro con l’ordine dei Dottori Commercialisti di Milano:

«Purtroppo al momento non c’è alcuna proroga in vista. Io continuerò a portare avanti la battaglia contro le proroghe concesse all’ultimo minuto, come ho fatto nel caso della Tasi, per esempio. Posso dire che è in corso un processo di cambiamento, ma ammetto anche che, attraverso questa esperienza politica, ho capito che non sarà né facile né veloce modificare questa cattiva abitudine delle proroghe last minute»

Le ultime dal sito istituzionale dei Consulenti del Lavoro, la scadenza sarà il 19 settembre

Intanto sul sito ufficiale dei Consulenti del Lavoro apprendiamo che manca solo l’ufficialità della proroga, già fissata per il 19 settembre:

La scadenza per l’invio del modello 770/2014 sarà prorogata al 19 settembre prossimo.

La decisione, che sarà ufficializzata a breve, arriva dopo i colloqui dei giorni scorsi tra la Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine Marina Calderone, il Direttore Generale delle Finanze del Mef Fabrizia Lapecorella e il Direttore dell’Agenzia delle Entrate Rossella Orlandi. Il tutto dopo che l’incresciosa situazione è stata sottoposta anche al Presidente del Consiglio Renzi, al Sottosegretario Delrio e al Ministro dell’Economia e Finanze Padoan, rappresentando con forza le motivazioni e la volontà di operare in condizioni di tranquillità per mantenere inalterate le caratteristiche di alta professionalità e correttezza che da sempre contraddistinguono il servizio reso allo Stato e ai contribuenti. La Presidente Calderone ha sottolineato la necessità di intervenire subito per non mettere a repentaglio la funzionalità degli studi dei Consulenti del Lavoro e l’operatività delle aziende e al tempo stesso di razionalizzare il calendario delle scadenze. “Siamo soddisfatti per questo risultato, anche se tutti gli anni siamo costretti ad inseguire la proroga. Bisogna arrivare a razionalizzare il calendario fiscale e su questo ho l’impegno per l’istituzione di un tavolo tecnico già nel mese di settembre, in modo da impedire che si crei la stessa situazione ogni anno”.

Fonte: http://www.consulentidellavoro.it/

Le ultime dichiarazioni del sottosegretario Zanetti relativamente alla proroga della scadenza del 770.

A questo punto non ci rimane che attendere la conferma ufficiale tramite comunicazione dell’Agenzia delle Entrate o del MEF e ovviamente il DPCM che dovrà essere firmato per la proroga definitiva.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti