Jobs Act: in G.U. i decreti su conciliazione vita lavoro e contratti

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Pubblicati in Gazzetta Ufficiale del 24 giugno il Decreto sulla conciliazione Vita Lavoro e il Decreto sul riodino dei contratti in attuazione del Jobs Act

Il Governo ha provveduto alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n. 144 del 24 giugno 2015 di 2 Decreti in attuazione del Jobs Act:

  • il Decreto Legislativo 15 giugno 2015 n. 80: Misure per la conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro, in attuazione dell’articolo 1, commi 8 e 9, della legge 10 dicembre 2014, n. 183;
  • il Decreto Legislativo 15 giugno 2015 n. 81: Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni, a norma dell’articolo 1, comma 7, della legge 10 dicembre 2014, n. 183.

I Decreti entrano quindi in vigore dal giorno successivo alla pubblicazione, ovvero il 25 giugno 2015. Ricordiamo che i 2 Decreti in questione sono varati dal Governo in attuazione della Legge 183/2014 meglio conosciuta come il Jobs Act.

Di seguito pubblichiamo quindi i testi integrali e definitivi dei Decreti Legislativi così come pubblicati in Gazzetta Ufficiale:

DECRETO LEGISLATIVO 15 giugno 2015, n. 80

Misure per la conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro, in attuazione dell’articolo 1, commi 8 e 9, della legge 10 dicembre 2014, n. 183. (15G00094) (GU Serie Generale n.144 del 24-6-2015 – Suppl. Ordinario n. 34) Note: Entrata in vigore del provvedimento: 25/06/2015

Art. 1 Oggetto e finalità delle misure

1. Le disposizioni del presente decreto legislativo, in attuazione dell’articolo 1, commi 8 e 9, della legge 10 dicembre 2014, n. 183, recano misure volte a tutelare la maternità delle lavoratrici e a favorire le opportunità di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro per la generalità dei lavoratori.

  DECRETO LEGISLATIVO 15 giugno 2015, n. 80 (172,5 KiB, 726 download)

DECRETO LEGISLATIVO 15 giugno 2015, n. 81

Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni, a norma dell’articolo 1, comma 7, della legge 10 dicembre 2014, n. 183. (15G00095) (GU Serie Generale n.144 del 24-6-2015 – Suppl. Ordinario n. 34) Note: Entrata in vigore del provvedimento: 25/06/2015

Art. 1 Forma contrattuale comune

1. Il contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato costituisce la forma comune di rapporto di lavoro.

  DECRETO LEGISLATIVO 15 giugno 2015, n. 81 (504,0 KiB, 1.025 download)

 

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti