Nuovi importi e limiti di reddito per gli assegni familiari e assegni di maternita' dei comuni

Rivalutazione degli importi per l'anno 2011, degli assegni familiari e assegni di maternità dei comuni.

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

L’Inps, con circolare nr. 56 del 23 marzo 2011, comunica i nuovi importi degli assegni per il nucleo familiare e assegni di maternità concessi dai Comuni, nonchè i nuovi limiti di reddito per accedere a tali prestazioni sociali.

ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE

L’assegno per il nucleo familiare da corrispondere agli aventi diritto per l’anno 2011 è pari, nella misura intera, a Euro 131,87.

Per le domande relative al medesimo anno, il valore dell’indicatore della situazione economica (I.S.E.), con riferimento ai nuclei familiari composti da cinque componenti, di cui almeno tre figli minori, è pari a Euro 23.736,50.

Ovviamente, per l’assegno per il nucleo familiare da erogare per il 2010, per i procedimenti in corso, continuano ad applicarsi i valori previsti per il medesimo anno 2010.

ASSEGNO DI MATERNITA’

L’importo dell’assegno mensile di maternità, spettante nella misura intera, per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 1.1.2011 al 31.12.2011 è pari a Euro 316,25 per cinque mensilità, e quindi a complessivi Euro 1.581,25.

Il valore dell’indicatore della situazione economica, con riferimento ai nuclei familiari composti da tre componenti, da tenere presente per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 1.1.2011 al 31.12.2011, è pari a Euro 32.967,39.

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Share.

About Author

Avvocato non praticante ed ex formatrice, attualmente redattrice di Lavoro e Diritti e impiegata nella PA.

Altri articoli interessanti