Concorso 360 magistrati: risultati prova scritta e cosa studiare per l’orale

Dopo quasi 10 mesi di attesa, il Ministero della giustizia ha pubblicato i risultati della prova scritta del concorso 360 magistrati. Vediamo insieme la lista degli idonei e cosa studiare per la prossima prova orale.

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Dopo quasi 10 mesi di attesa, il Ministero della giustizia ha pubblicato i risultati della prova scritta del concorso 360 magistrati. La prova scritta di tale concorso si è svolta il 12, 13 e 14 luglio 2017 presso la Fiera di Roma.

I candidati risultati idonei sono 359 su 2.751 idonei della prova di preselezione. Vediamo insieme come verificare il proprio punteggio e cosa studiare per la prova orale del concorso magistrati.

Risultati prova scritta del concorso 360 magistrati 2016

Il bando di concorso per 360 magistrati è stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale lo scorso 15 novembre 2016, e solo dopo 10 mesi dallo svolgimento della prova scritta sono stati pubblicati i risultati finali di tale prova.

Su 6.060 candidati solo 359 sono stati convocati per lo svolgimento della prova orale del concorso. La prova scritta del concorso magistrati 2016 consisteva nello svolgimento di tre tipologie di tema:

  • Diritto civile,
  • Diritto penale
  • Diritto amministrativo.

Per poter conoscere il proprio risultato della prova scritta, bisognerà recarsi sul sito web del Ministero della Giustizia e inserire il proprio codice fiscale e il numero di tessera. Inseriti i dati richiesti dal portale, sarà possibile conoscere il voto finale di ogni singolo tema svolto.

Infine, nei prossimi giorni il Ministero della Giustizia pubblicherà il calendario della prova orale del concorso 360 magistrati 2016, dove molto probabilmente avrà inizio tra fine maggio ed inizio giugno.

Ma cosa studiare per la prova orale del concorso magistrati? Vediamo insieme come si svolgerà la prova orale e cosa studiare.

Concorso 360 magistrati: Cosa studiare

La prova orale del concorso 360 magistrati, consiste in un colloquio orale con la commissione esaminatrice del concorso. I 359 candidati idonei alla prova scritta, saranno valutati dalla Commissione esaminatrice, sulla conoscenza delle seguenti materie d’esame:

  1. diritto civile ed elementi fondamentali di diritto romano;
  2.  procedura civile;
  3. diritto penale,
  4. procedura penale;
  5.  diritto amministrativo, costituzionale e tributario;
  6. diritto commerciale e fallimentare;
  7.  diritto del lavoro e della previdenza sociale;
  8. diritto comunitario;
  9.  diritto internazionale pubblico e privato;
  10. elementi di informatica giuridica e di. ordinamento giudiziario;
  11.  colloquio su una lingua straniera scelta fra le seguenti: inglese, francese, spagnolo e tedesco.

Infine, saranno considerati idonei i candidati che ottengono un punteggio minimo di 6/10 in ciascuna delle materie della prova orale.

Offerta
Obiettivo magistrato. La guida per affrontare il concorso (2018): 4
  • Autori Vari
  • Editore: Dike Giuridica Editrice
  • Copertina flessibile: 111 pagine
Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Share.

About Author

Staff di Lavoro e Diritti

Altri articoli interessanti

Comments are closed.