Referendum Autonomia Lombardia: Assunzione di 7000 assistenti

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Il 22 ottobre si terrà il Referendum Autonomia Lombardia, per l'occasione è prevista l'assunzione di ben 7000 assistenti o Digital Assistant

Il 22 ottobre si terrà il Referendum Autonomia Lombardia, dove si voterà per l’autonomia della regione Lombardia. Questo referendum porterà l’assunzione di ben 7000 assistenti in tutta la regione.

Ma vediamo come partecipare alla selezione e quali sono i requisiti.

Referendum Autonomia Lombardia: Requisiti per essere assunti

Come già detto sopra, il 22 ottobre 2017 si svolgerà il Referendum Autonomia per la Regione Lombardia e nello stesso giorno si terrà un referendum analogo per la Regione Veneto. Per lo svolgimento di questa attività sono stati annunciati 7000 nuove assunzioni.

I requisti per poter lavorare come scrutatore dei seggi elettorali del referendum Lombardia, bisogna essere in possesso di questi requisiti:

  • Essere maggiorenni;
  • possesso di un diploma, di una laurea triennale oppure di una laurea specialistica;
  • avere uno smartphone con connessione ad internet;
  • buone conoscenze digitali di base;
  • Account di posta elettronica unico per tutte le comunicazioni.

Oltre questi requisiti elencati, verranno valutati anche alcuni aspetti caratteriali del candidato, ossia le capacità relazionali e l’attitudine al problem solving.

I candidati vincitori saranno assunti con un contratto a tempo determinato con durata di due giorni lavorativi, 21 ottobre e 22 ottobre 2017. Il lavoro si svolgerà con due turni alternati: dalle 6 alle 15 o dalle 15 alle 23. Infine, gli scrutatori del seggio del referendum potranno essere chiamati allo svolgimento di straordinari.

Come candidarsi come scrutatore per il Referendum Lombardia 2017

Candidarsi come scrutatore per il referendum autonomia, è davvero semplice, infatti gli interessati possono presentare la propria candidatura presso il sito web di Manpower. Tutta la fase di ricerca e selezione del Digital Assistant sarà svolta direttamente dalla società.

La fase di selezione si suddivide in diverse fasi. La prima fase è quella appunto di recarsi sul sito www.manpower.it/referendum-lombardia e scegliere la provincia dove si vuole lavorare. Scelta la provincia, bisognerà compilare un questionario direttamente online.

Terminate queste procedure, i candidati saranno contattati telefonicamente dalle risorse umane della società per svolgere un breve colloquio telefonico. I candidati che risulteranno idonei saranno obbligati a seguire un corso di formazione online.

Infine, tutti i partecipanti del corso di formazione per il Referendum Autonomia Lombardia, dovranno superare un test per essere assunti come Digital Assistant per il Referendum autonomia.

Ricordiamo che, per presentare la propria candidatura bisogna essere registrati al portale web della società.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Altri articoli interessanti