Esodati, i modelli del Min. Lavoro per le istanze dei salvaguardati

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Modello di istanza e relative autocertificazioni riguardanti le istanze da prtesentare da parte dei c.d. salvaguardati alle Direzioni Territoriali del Lavoro

Il Ministero del Lavoro ha emanato in data 31 luglio 2012 la circolare n. 19, contenente le istruzioni operative per le Direzioni territoriali del lavoro e il modello di istanza, comprese le varie autocertificazioni, che dovranno essere presentate per posta raccomandata A.R. o per posta elettronica certificata e non, dal lavoratore che rientri in una delle quattro sotto indicate categorie:

  1. lavoratore che alla data del 4 dicembre 2011 ha in corso l’istituto dell’esonero dal servizio. Tale istituto dell’esonero si considera in corso qualora il provvedimento di concessione sia stato emanato prima del 4 dicembre 2011;
  2. lavoratore che alla data del 31 ottobre 2011 risulta essere in congedo per assistere figli con disabilità grave, il quale maturi, entro ventiquattro mesi dalla data di inizio del predetto congedo, il requisito contributivo per l’accesso al pensionamento indipendentemente dall’età anagrafica;
  3. lavoratore per il quale sia intervenuta la risoluzione del rapporto di lavoro entro il 31 dicembre 2011 , in ragione di accordo individuale sottoscritto anche ai sensi degli articoli 410, 411 e 412-ter del codice di procedura civile senza successiva rioccupazione in qualsiasi altra attività lavorativa;
  4. lavoratore per il quale sia intervenuta la risoluzione del rapporto di lavoro entro il 31 dicembre 2011 in applicazione di accordo collettivo di incentivo all’esodo stipulato dalle organizzazioni comparativamente più rappresentative a livello nazionale senza successiva rioccupazione in qualsiasi altra attività lavorativa.

Le istanze dovranno essere  trasmesse, direttamente dai lavoratori interessati o dai soggetti abilitati cioè patronati, consulenti del lavoro e/o dottori commercialisti, alle competenti Direzioni Territoriali del Lavoro all’indirizzo di posta elettronica certificata delle medesime, trovate l’elenco qui: www.lavoro.gov.it

  Circolare 19/2012 del Ministero del Lavoro (1,3 MiB, 580 download)
  Elenco indirizzi email e PEC delle DTL (87,2 KiB, 751 download)
Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti