Offerta di conciliazione, novità dal Ministero

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Comunicazione obbligatoria dell'offerta di conciliazione, UNILAV-conciliazione, novità dal Ministero del Lavoro

Con nota prot. n. 2788 del 27 maggio 2015 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha reso operativa la comunicazione obbligatoria in caso di intervenuta conciliazione a posteriore di un licenziamento comminato ad un lavoratore assunto con contratto a tempo indeterminato a Tutele Crescenti.

L’obbligo di comunicazione dell’offerta di conciliazione è stato introdotto dal D. lgs 23 del 4 marzo 2015 attuativo della legge 10 dicembre 2014, n. 183, c.d. Jobs Act, in materia di contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti.

Leggi anche: Min. Lavoro: comunicazione telematica dell’Offerta di conciliazione

Dall’1 giugno 2015 è possibile effettuare la suddetta comunicazione obbligatoria tramite il modello online UNILAV-conciliazione, secondo le modalità illustrate dalla Nota direttoriale del 27 maggio 2015.

La Nota direttoriale del 22 luglio 2015 integra la precedente, indicando come i datori di lavoro possono effettuare tale comunicazione anche per il tramite dei soggetti abilitati. Inoltre il Ministero del Lavoro specifica come tale comunicazione sia dovuta solo nei casi in cui il datore di lavoro proponga la conciliazione al dipendente, mentre non va effettuata quando il rapporto di lavoro si risolve durante il periodo di prova.

Si precisa infine come tra i soggetti obbligati siano incluse anche le agenzie per il lavoro qualora risolvano dei rapporti di lavoro con il proprio personale.

  Ministero del Lavoro: Nota del 22 luglio 2015 (169,6 KiB, 355 download)

Maggiori informazioni su: www.cliclavoro.gov.it

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti