Ape Sociale: Tutte le novità sulla pensione anticipata

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Sono stati firmati i decreti per l'Ape Sociale 2017. Ecco quali sono le condizioni per richiedere la pensione anticipata.

Finalmente dopo un lungo e travagliato periodo, sono stati firmati i decreti per l’Ape Sociale. Il presidente del consiglio, ha ultimato il decreto definitivo per la pensione anticipata per i lavoratori che hanno raggiunto il 63° anno di età, oppure che hanno versato almeno 36 anni di contributi.  Ma vediamo quali sono le novità introdotte nel nuovo decreto dell’Ape sociale.

Ape Sociale 2017: Approvato il decreto definitivo

In queste ore, Paolo Gentiloni ha sottoscritto il decreto definitivo per la pensione anticipata. Nelle prossime ore si procederà alla pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale.

La data ufficiale era prevista per il 1° Maggio 2017, ma dopo un iter lungo e travagliato e caratterizzato da molti dubbi sui requisiti per ricevere l’Ape sociale, si è finalmente arrivati ad una conclusione.

Con il nuovo decreto, i lavoratori con un’età minima di 63 anni e i lavoratori che hanno versato almeno 30 o 36 anni di contributi, possono richiedere la pensione anticipata di tre anni, senza alcuna penalità sul futuro assegno.

Tutti i lavoratori che intendono usufruire dell’Ape Sociale, dovranno presentare domanda direttamente all’Inps per richiedere la certificazione dei requisiti per ricevere la pensione anticipata. Se ci sono tutti i requisiti si potrà presentare la domanda di richiesta dell’Ape Sociale.

Il termine previsto per la presentazione della prima domanda della pensione anticipata, ovvero la richiesta dei requisiti dell’anticipo della pensione è fissato al 15 luglio 2017. Mentre la data di presentazione della domanda vera è proprio dell’Ape sociale è fissata entro il 31 marzo 2018, mentre l’esito sarà comunicato entro il 30 giugno 2017.

Quali sono i nuovi requisiti dell’Ape Sociale 2017

Con il nuovo decreto dell’Ape sociale, sottoscritto dal Presidente del Consiglio in carica, Paolo Gentiloni, i requisiti sono leggermente cambiati rispetto alle prime proposte presente.

Qui di seguito andremo ad elencare tutti i requisiti necessari per richiedere la pensione anticipata entro il 2017.

Ecco i requisiti dell’Ape Sociale:

  • Possono richiedere la pensione anticipata i lavoratori che hanno compiuto il 63° anno di età.
  • Aver maturato almeno 30 anni di contributi per i lavoratori invalidi, disoccupati oppure con parenti di primo grado con disabilità.
  • 36 anni di contributi per i lavoratori gravosi;

Oltre a questi requisiti, la nuova normativa sulla pensione anticipata stabilisce altri requisiti per richiedere l’Ape Sociale.

Ecco chi potrà richiedere l’anticipo pensionistico:

  • Possono richiedere la pensione anticipata i disoccupati, dove il loro rapporto lavorativo è terminato a causa del licenziamento.
  • I lavoratori invalidi che hanno una riduzione lavorativa superiore oppure pari al 74%.
  • Coloro che assistono almeno da sei mesi un coniuge oppure un parente di primo grado con disabilità. Ovvero la legge 104.
  • I lavoratori dipendenti che svolgono almeno da sei anni delle mansioni gravose.
Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Altri articoli interessanti