Esenzione Canone RAI 2020: domanda entro il 31 gennaio

Esenzione Canone RAI 2020 in scadenza il 31 gennaio: chi sono i soggetti ammessi e quali sono i moduli da compilare per fare richiesta.

Esenzione Canone Rai 2020 in scadenza la domanda entro il 31 gennaio: quali sono i moduli da compilare e chi sono i soggetti che possono richiedere? Ricordiamo che sarà possibile richiedere l’esenzione dal pagamento del canone TV entro il 31 gennaio 2020 oppure entro e non oltre il 30 giugno 2020 per il secondo semestre.

Vediamo insieme quali sono le modalità d’invio della domanda di esenzione e quali sono le categorie di utenti che possono richiedere questa agevolazione prevista dalla legge.

Esenzione Canone Rai 2020: chi non deve pagare

Il Canone di abbonamento alla televisione è una tassa obbligatoria da pagare ogni anno da tutti i soggetti che sono in possesso di un apparecchio televisivo. Dal 2016 tutti i titolari di contratto di energia elettrica, dovranno effettuare il pagamento del canone mediante addebito nella fattura dell’utenza di energia elettrica, oppure come abbiamo visto tramite addebito sulla pensione, e non più attraverso un semplice bollettino postale.

Secondo Legge, ci sono alcuni soggetti che possono richiedere l’esenzione dal canone.

Chi sono quindi i soggetti che non devono pagare il canone?

  • I contribuenti che non sono in possesso di una Tv;
  • I contribuenti che hanno compiuto il 75° anno di età ed il cui il reddito annuale non è superiore a 8.000 €;
  • Gli agenti diplomatici;
  • Funzionari e impiegati consolari;
  • Funzionari di organismi internazionali;
  • Militari di cittadinanza non italiana o il personale civile non residenti in Italia di cittadinanza non italiana appartenenti alla forza Nato in stanza Italia.

Esenzione Canone TV: moduli e come fare domanda

Tutti soggetti precedentemente elencati, possono inviare la richiesta di esenzione del Canone della Rai entro il 31 gennaio 2020 per essere esonerati per l’intero anno. Mentre tutti i contribuenti che invieranno la propria richiesta entro il 30 giugno 2020, possono essere esonerati dal pagamento del canone solo per il secondo semestre dell’anno.

Per poter effettuare la disdetta del Canone, bisogna compilare un modulo specifico a seconda della categoria di appartenenza e inviarli a mezzo Raccomandata all’indirizzo:

Agenzia delle Entrate – Ufficio Torino 1 – Sportello Abbonamenti Tv – Casella Postale 22- 10121 Torino

Le modalità d’invio del modulo disdetta Canone Rai, cambiano a seconda della richiesta. Infatti, le modalità di invio per la disdetta del Canone e dell’autocertificazione non possesso Tv sono:

  • Online tramite il Portale web dedicato dell’Agenzia delle Entrate. Per poter utilizzare questa modalità, il contribuente dovrà essere in possesso delle credenziali di Accesso di Fisconline oppure Entratel.
  • Raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo precedentemente elencato. Ricordiamo che insieme al Modulo dell’autocertificazione non possesso Tv dovrà essere allegato anche un documento valido di riconoscimento.

Modulo Dichiarazione Sostitutiva non possesso TV

Esenzione canone RAI over 75

I contribuenti che hanno compito il loro 75° anno di età e hanno un reddito inferiore a 8000€ annui, possono richiedere l’esenzione abbonamento Tv compilando il modulo di esenzione e inviarlo con una delle seguenti modalità:

  • Raccomanda con ricevuta di Ritorno all’indirizzo precedentemente indicato;

Modulo esenzione Canone Over 75

Esenzione canone per militari e diplomatici

Infine, per i diplomatici e militari stranieri è possibile richiedere l’esenzione del canone Tv solo ed esclusivamente compilando il proprio modulo ed inviarlo tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo dell’Agenzia delle Entrate precedentemente indicato.

Modulo Esenzione Canone Tv per Militari e diplomatici

Condividi

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679