Festival Rock(wool): un ponte per il lavoro

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento




Vi aveva già parlato degli operai della “Rockwool” di Iglesias che da mesi e mesi sono accampati sul ponte di Campo Pisanu per riaccaparrarsi ciò che spetta loro di diritto: un posto di lavoro.

Come i colleghi dell’Asinara, anche loro non hanno intenzione di mollare e, per rendere ancora più visibile la loro protesta, hanno organizzato il Festival Rock (wool) Un ponte per il lavoro.

“Questo festival è stato ideato per creare un ponte diretto con l’opinione pubblica, attraverso la musica, l’arte e la cultura”.

Nato da una idea degli operai che da un anno sono sul ponte e gli artisti della GiuseppeFrau gallery; l’iniziativa vedrà alternarsi giovani musicisti del territorio sul luogo dell’occupazione operaia, non solo rock, ma anche altri generi musicali, espressione della migliore creatività del territorio che, animeranno le notti della protesta e del coraggio.

Dal 15 agosto al 30 settembre, serate di concerti, dibattiti con i lavoratori, arte e cultura per la difesa del posto di lavoro. Da oggi 26 agosto, prima serata presso “il Ponte per il lavoro”, Miniera di Campo Pisanu, Iglesias.

Per chi volesse saperne di più, è stato creato anche un blog tutto dedicato al festival: festivalrockwool.blogspot.com

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Avvocato non praticante ed ex formatrice, attualmente editor di Lavoro e Diritti e impiegata precaria nella PA

Altri articoli interessanti