Fondoimpresa: finanziamento di attività formative sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Bando di fondimpresa per attività formativa sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Fondoimpresa ha reso pubblico l’Avviso n. 1/2011 per il finanziamento di Piani formativi sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Il totale dei fondi disponibili è di 16 milioni di euro, a valere sul “conto di sistema”, che verranno assegnati in due scadenze:

  • 8 milioni per il finanziamento dei piani formativi presentati nei termini della prima scadenza, ossia a decorrere dal 1° marzo 2011 fino alle ore 13.00 del 31 marzo 2011;
  • 8 milioni per il finanziamento dei piani formativi presentati nei termini della seconda scadenza, ossia a decorrere dal 15 settembre 2011 fino alle ore 13.00 del 17 ottobre 2011.

Il valore minimo del finanziamento per ciascun piano è pari a 70mila euro, quello massimo è di 180mila euro.nAl finanziamento di ciascun piano concorrono le risorse del “conto formazione” delle aziende aderenti, nella misura del 70% del finanziamento complessivo di cui l’impresa titolare ha usufruito nel Piano, in rapporto alle ore di formazione svolte dai propri dipendenti.

L’erogazione del finanziamento concesso avviene con le seguenti modalità:

  • un anticipo fino al 70% dell’importo del finanziamento, da richiedere entro 90 giorni dalla data di comunicazione di ammissione al finanziamento;
  • il saldo dell’importo del finanziamento concesso, se dovuto, entro 60 giorni dall’approvazione della rendicontazione finale da parte di Fondimpresa.

Sono destinatari dei Piani formativi esclusivamente i lavoratori, occupati in imprese che hanno aderito a Fondimpresa prima dell’avvio dell’azione formativa alla quale partecipano, per i quali esista l’obbligo del versamento del  contributo integrativo.

Ai fini della partecipazione alle azioni formative del Piano l’adesione deve essere stata perfezionata con la ricezione da parte dell’INPS del modello di denuncia contributiva nel quale l’azienda ha effettuato l’iscrizione al Fondo.

Tra i destinatari del Piano sono inclusi i  lavoratori con contratti di inserimento o reinserimento, i lavoratori posti in cassa integrazione guadagni, anche in deroga, i lavoratori con contratti di solidarietà e i lavoratori a tempo determinato con ricorrenza stagionale, anche nel periodo in cui non sono in servizio, a condizione che l’impresa di appartenenza assicuri la quota di co-finanziamento, se dovuta in base al regime di aiuto prescelto.

Per il bando e tutte le informazioni: www.fondoimpresa.it

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti