Dichiarazione dei redditi 2017: La nuova procedura online

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


L'agenzia delle entrate fa il punto della situazione sulla nuova modalità della dichiarazione dei redditi 2017 730 precompilato online

Con il provvedimento emanato il 7 aprile 2014, l’agenzia delle entrate fa il punto della situazione sulla nuova modalità della dichiarazione dei redditi 2017, in particolare sul modello 730 precompilato. Ma andiamo ora a vedere quali sono le novità della dichiarazione dei redditi 2017.

Dichiarazione dei redditi 2017: Le nuove modalità

In precedenza questo modello precompilato non era molto chiaro per i contribuenti, ma da quest’anno per evitare problematiche, l’agenzia  illustra le modalità della sua compilazione con un esempio pratico del modello 730 precompilato.

Con la nuova circolare è possibile togliersi qualsiasi dubbio, infatti l’agenzia delle entrate ha pensato di formulare  direttamente domande e risposte così da eliminare qualsiasi dubbio sulla compilazione del 730. In questo periodo sono state emanate moltissime novità, infatti una di queste è la creazione  del nuovo sito web dedicato esclusivamente alla modifica e all’invio dei dati del modello 730 online.

Un’altra importante novità del 730 precompilato è quella di avere la possibilità di precompilare i dati sulla detrazione e deduzione. Per capire ancora meglio di cosa stiamo parlando andiamo a vedere una lista di cosa è possibile inserire:

  • quote di interessi passivi e relativi oneri accessori per mutui in corso;
  • Stipulazione assicurazione sulla vita, morte e infortuni;
  • contributi previdenziali e assistenziali;
  • contributi versati per gli addetti ai servizi domestici e all’assistenza personale o familiare;
  • spese sanitarie;
  • spese veterinarie;
  • spese universitarie;
  • spese funebri;
  • spese relative agli interventi di recupero del patrimonio edilizio;
  • Spese per gli  interventi finalizzati al risparmio energetico ad esempio acquisto di pannelli solari.

Dichiarazione precompilata 2017 Online: Ecco chi può compilarla

La dichiarazione precompilata 2017, ovvero il modello 730 online, sarà possibile compilarlo dal 18 aprile 2017, da tutti i contribuenti che hanno percepito nel 2016 redditi da lavoro dipendente, assimilati e pensionati. 

Tutto questo sarà possibile farlo direttamente dalla propria area personale dell’agenzia delle entrate. Inoltre i soggetti incaricati dai contribuenti alla compilazione del modello 730, possono  visualizzare, accettare e  modificare la dichiarazione dei redditi 2017.

Sarà possibile integrare oppure modificare il 730 precompilato dal 2 maggio al 24 luglio.

Dichiarazione redditi 2017: Come accedere al servizio online

Il contribuente che decide di precompilare personalmente la sua dichiarazione dei redditi 2017, dovrà recarsi nella sua area riservata dell’agenzia delle entrate tramite:

  • credenziali Fisconline: Tali credenziali vengono  rilasciate direttamente dall’Agenzia delle entrate;
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o identità SPID;
  • credenziali dispositive rilasciate dall’INPS;
  • Credenziali rilasciate dalla Guardia di Finanza;
  • Credenziali rilasciate dal NoiPA);

Mentre se la dichiarazione dei redditi 2017 dovrà essere effettuata da un sostituto d’imposta, ovvero da un CAF oppure da un professionista abilitato, c’è bisogno di una delega cartacea oppure telematica.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Altri articoli interessanti