Modello sr163 INPS, ecco come compilarlo e inviarlo

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


Vediamo come compilare e presentare all'INPS il modello SR163 per il pagamento delle prestazioni a sostegno del reddito a pagamento diretto come NASpI e ANF

Il Modello sr163 è stato introdotto dallo scorso mese di aprile 2016 dall’INPS, che ha implementato un nuova formalità per poter accedere alle prestazioni a pagamento diretto da parte dell’istituto, quali ad esempio la NASpI.

Il lavoratore in disoccupazione che richiede il pagamento della indennità su c/c bancario o postale, libretto postale e carta prepagata, dovrà inviare necessariamente il modello sr163 all’Istituto. In questa guida vediamo come si compila e come si invia all’INPS.

Leggi anche: Pagamento delle prestazioni INPS, come comunicare l’IBAN

Modello sr163 INPS, perchè è obbligatorio

Nel compilare la domanda di disoccupazione NASpI, o qualunque altra prestazione a pagamento diretto dall’INPS, direttamente nell’area riservata del cittadino o tramite patronato, si dovrà scegliere come ricevere il pagamento tramite accredito o tramite pagamento direttamente alle Poste.

Nel caso di pagamento tramite accredito su c/c bancario o postale, libretto postale e carta prepagata nella domanda telematica va indicato solo l’IBAN. L’INPS quindi ha implementato il MOD sr163 per essere certo che l’IBAN indicato nella domanda appartenga effettivamente a chi fa la domanda di disoccupazione.

Ricordiamo inoltre che il MOD sr163 va presentato sia per le nuove domande di prestazioni INPS e sia nel caso in cui il cittadino percepisce già una prestazione e vuole comunicare nuove coordinate bancarie oppure vuole cambiare la modalità di pagamento.

Modello sr163, come compilarlo

Il modulo sr163 è abbastanza semplice da compilare, basta leggerlo attentamente e compilare bene tutti i campi richiesti. Inoltre si può compilare sia tramite computer per poi essere stampato, sia a mano in stampatello.

  1. Nella prima parte vanno indicati i propri dati anagrafici;
  2. successivamente va indicato il tipo di prestazione a cui si rifersice (es. NASpI, ANF a pagamento diretto INPS ecc.)
  3. quindi va scelta la modalità di pagamento, ovvero tramite ufficio postale o con accredito su c/c bancario o postale, libretto postale e carta prepagata con IBAN.
  4. se il pagamento scelto sarà l’accredito su c/c bancario o postale, libretto postale e carta prepagata con IBAN si dovrà compilare anche la parte seguente, in cui va indicato l’IBAN.
  5. Il documento va quindi stampato e portato direttamente:
    • in Banca per Conti Correnti e carte prepagate bancarie;
    • alle Poste per Conti Correnti, libretti e carte prepagate postali dotati di IBAN;
  6. il funzionario dovrà quindi validare l’IBAN con firma e timbro.
  7. a questo punto si può firmare e datare il modulo sr163.

Modello SR163, come inviarlo o consegnarlo all’INPS

Il mod sr 163, correttamente compilato e firmato, può essere consegnato all’INPS competente:

  • direttamente allo sportello;
  • via email o PEC.

Si possono trovare gli indirizzi email o PEC delle sedi territoriali dell’INPS direttamente sul portale www.inps.it a questo indirizzo: Sedi INPS

Sia nel caso di consegna a mano che nel caso invio via email o PEC vi consigliamo di indicare sempre il numero di pratica a cui si riferisce e di allegare un documento di riconoscimento valido.

  Modello SR163 INPS - Vers. 2.1 del 16/09/2016 (80,9 KiB, 32.195 download)
Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti