Incentivi per il lavoro nel Decreto Agosto: approfondimento della Fondazione Studi

La Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro ha rilasciato un approfondimento sugli incentivi lavoro previsti nel Decreto Agosto.

La Legge di conversione numero 126 del 13 ottobre del Dl 14 agosto 2020, n. 104 (Decreto Agosto), ha confermato alcuni importanti incentivi in materia di lavoro per cercare di fronteggiare l’emergenza epidemiologica.

La Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro ha rilasciato, come di consueto, un ottimo e puntuale approfondimento a riguardo, dal titolo “Decreto Agosto: gli incentivi per il lavoro”.

Vediamo in breve cosa contiene l’approfondimento.

Incentivi per il lavoro nel Decreto Agosto

Nel comunicato che accompagna la pubblicazione dell’approfondimento si può leggere che fra i bonus assunzioni previsti due sono stati introdotti al fine di ridurre il costo del lavoro dei dipendenti già in forza presso i datori di lavoro per sostenere la prosecuzione delle attività e mantenere i livelli occupazionali.

Altri incentivi, invece, riguardano le nuove assunzioni effettuate nel 2020, a decorrere dall’entrata in vigore del decreto-legge Agosto: ad esempio quello previsto in favore di tutti i datori di lavoro nel caso di assunzioni a tempo indeterminato o trasformazioni di contratti da tempo determinato in rapporti di lavoro stabili. Quest’ultimo incentivo si applica anche in caso di assunzioni a tempo determinato o con contratto di lavoro stagionale, nel settore turistico e degli stabilimenti termali.

L’approfondimento in oggetto, a cura della Fondazione Studi, rilasciato in data 14 ottobre 2020 analizza tutti gli incentivi e i sostegni previsti dal decreto anche alla luce della prevista procedura di autorizzazione della Commissione europea.

Si specifica comunque che, sia l’esonero totale sulle nuove assunzioni, di cui all’articolo 6, che quello parziale per le aree svantaggiate (decontribuzione Sud), regolato dall’articolo 27, sono allo stato attuale non utilizzabili, in attesa delle indicazioni operative dell’Inps. Si è infatti ancora in attesa delle indicazioni operative dell’Inps e del DPCM, da emanare entro il prossimo 30 novembre.

Leggi anche: Il Decreto Agosto è Legge, testo in Gazzetta Ufficiale: le principali novità

Decreto Agosto: gli incentivi per il lavoro

Qui di seguito riepiloghiamo in breve i 4 incentivi oggetto dell’approfondimento; in fondo alla pagina invece alleghiamo la guida in formato PDF per maggiori approfondimenti.

Esonero contributivo per le aziende che non richiedono la CIG

La guida parte dal cosiddetto “Esonero dal versamento dei contributi previdenziali per i datori di lavoro che non richiedono la cassa integrazione” previsto dall’art. 3 del decreto-legge n. 104/2020.

Esonero contributivo per nuove assunzioni

Si passa poi all’esame dell’articolo 6 del Dl 104/2020; questo articolo introduce un esonero contributivo totale dei contributi a carico dei datori di lavoro, con esclusione dei premi e dei contributi dovuti all’Inail, sulle nuove assunzioni effettuate nel 2020 a far data dall’entrata in vigore del decreto.

Sgravi contributivi nel settore turistico e stabilimenti termali

Al successivo punto la Fondazione Studi passa ad approfondire l’estensione dell’esonero di cui all’articolo 6 alle assunzioni a tempo determinato o con contratto di lavoro stagionale, effettuate nel settore turistico e degli stabilimenti termali così come previsto dall’articolo 7 del Decreto-Legge Agosto.

Decontribuzione Sud

Infine l’approfondimento si sofferma sull’articolo 27 del decreto Agosto; questo introduce un esonero contributivo parziale a favore dei datori di lavoro privati in relazione ai rapporti di lavoro
dipendente con sede in aree svantaggiate. Come detto sopra si è ancora in attesa delle indicazioni operative dell’Inps.

Fondazione Studi: approfondimento del 14/10/2020

Alleghiamo di seguito l’approfondimento in oggetto a cura della Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro rilasciato in data 14 ottobre 2020.

download   Approfondimento Fondazione Studi del 14-10-2020
       » 442,2 KiB - 160 download
Condividi

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679