Ricongiunzione dei contributi INPS: dal 1° dicembre domanda solo on line

Dal 1° dicembre 2018 la domanda di ricongiunzione contributiva si farà solo online mediante i servizi telematici INPS. Ecco come procedere

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Tutte le domande di ricongiunzione dei contributi INPS passeranno sul canale telematico a decorrere dal 1° dicembre 2018. Infatti, termina il prossimo 30 novembre il periodo transitorio previsto dall’Istituto entro il quale i lavoratori possono presentare con le consuete modalità. Pertanto, terminato tale periodo le richieste possono essere presentate solamente in tre modi: online, via Patronato o avvalendosi del Contact Center Integrato.

Le modalità d’invio sono state fornite dall’INPS con Messaggio n. 3494 dello scorso 25 settembre. In vista della scadenza del periodo transitorio, vediamo quindi nel dettaglio come fare per utilizzare i canali telematici per presentare la domanda di ricongiunzione contributiva.

Ricongiunzione contributiva: chi riguarda

La scadenza del periodo transitorio riguarda in particolare:

  • la domanda di ricongiunzione delle casse professionali nel Fondo dei lavoratori dello spettacolo e dello sport professionistico (gestioni ex Enpals);
  • la domanda di ricongiunzione nel Fondo dei lavoratori dello spettacolo e dello sport professionistico (gestioni ex Enpals) e nei Fondi speciali Elettrici, Telefonici e Volo;
  • l’istanza per il trasferimento nell’assicurazione generale obbligatoria, a titolo oneroso, delle posizioni assicurative dei Fondi speciali Elettrici, Telefonici e Volo.

Ricongiunzione dei contributi INPS: come fare

Per presentare la ricongiunzione contributiva telematica, i cittadini o gli intermediari per suo conto devono accedere al servizio “Prestazioni e servizi” e cliccare su “Tutti i servizi”, da lì occorrere cercare la voce “Ricongiunzione (Cittadino/ Patronati)”.

Naturalmente il richiedente deve essere in possesso, alternativamente, di una delle seguenti credenziali d’accesso:

  • PIN dispositivo di autenticazione;
  • Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID);
  • o Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Domanda di ricongiunzione contributiva

A decorrere dal 1° dicembre 2018, le domande devono essere presentate attraverso uno dei seguenti canali:

  • online, mediante i servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell’Istituto;
  • via Patronato, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi;
  • oppure servendosi del Contact Center Integrato chiamando da rete fissa il numero verde 803164, oppure da rete mobile il numero 06 164164, a pagamento, secondo il piano tariffario del proprio gestore telefonico.

Si ricorda, a tal proposito, che dalla predetta data l’impiego del canale telematico diventerà esclusivo e le istanze presentate in altra modalità non saranno accolte.

Leggi anche: Ricongiunzione contributi, nuovi servizi INPS online

Ricongiunzione contributiva online: passaggi telematici

Dopo il login sul sito dell’INPS, e dopo aver cliccato sulla voce “Ricongiunzione (Cittadino/ Patronati)”, è reso disponibile l’accesso alle seguenti funzionalità principali:

  • “Inserisci Domanda”. L’utente deve compilare il modulo della domanda proposto dalla procedura; i dati anagrafici e parte dei dati di contatto sono precompilati in base alle informazioni legate all’utenza con la quale è stato effettuato l’accesso al portale. Inserite tutte le informazioni richieste ed allegati eventuali documenti, l’utente può premere il pulsante “Invia Richiesta” presente in fondo al modulo.
  • “Ricerca tutte le tue Domande”. Tutte le domande di ricongiunzione presentate in via telematica sono disponibili per la consultazione nella sezione attivabile da “Ricerca tutte le tue domande” nella home page dell’applicazione. Per ogni domanda è possibile scaricare e visualizzare la ricevuta di protocollo e acquisire informazioni in ordine allo stato di definizione della pratica.

Domanda via Patronato

Le domande di ricongiunzione possono essere inviate anche tramite Patronato. L’accesso online ai patronati avviene attraverso il seguente percorso: “Servizi ON LINE” > “Elenco di tutti i servizi” > “Ricongiunzione (Patronato)”.

Nel caso di accesso all’applicazione come Patronato è disponibile un terzo pulsante “Ricerca per Soggetto” che consente al Patronato di individuare, attraverso l’inserimento del codice fiscale, una domanda presentata da un determinato soggetto.

Via Contact Center numero verde INPS

Come terza opzione, il richiedente può decidere di presentare la domanda rivolgendosi al servizio di Contact Center integrato disponibile telefonicamente al numero verde 803.164, riservato all’utenza che chiama da telefono fisso, o al numero 06164164, abilitato a ricevere esclusivamente chiamate da telefoni cellulari con tariffazione a carico dell’utente.

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.