TFA: tirocini formativi attivi ordinari e speciali, precisazioni del Ministero

Nuove precisazioni del Ministero per l'abilitazione dei docenti con 36 mesi di insegnamento

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Il problema dei docenti con tre anni di servizio ma, non ancora abilitati, non s’appresta ad essere risolto; anzi, per loro si prevedono tempi ancora lunghi.

Al proposito, il MIUR, ha emanato una nota contenente alcune precisazioni in merito ai tirocini formativi attivi ordinari e speciali, che di seguito vi riportiamo.

Leggi anche: TFA, abilitazione dei docenti con 36 mesi di servizio, chiarimenti del Ministero

“L’avvio dei moduli aggiuntivi ai corsi di TFA, riservati ai docenti non abilitati, con servizio,  richiede una modifica del D.M. n. 249/2010 con un altro provvedimento regolamentare  di pari rango.

L’ iter di approvazione, già avviato,non potrà concludersi in tempi brevi per la necessaria e prescritta acquisizione di tutti i pareri degli Organi Consultivi previsti.
L’approvazione del regolamento consentirà nella programmazione 2012- 13 l’istituzione di un doppio percorso di TFA, l’uno che prevede la selezione, la formazione in aula, il tirocinio e l’esame finale, l’altro che permette ai docenti con tre anni di servizio di accedere direttamente alla formazione in aula e all’esame finale.

Si precisa dunque che le uniche procedure di abilitazione attualmente in corso sono quelle di cui al D.M. 14 marzo 2012 i cui termini di iscrizione scadono, come noto, il 4 giugno p.v”.

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.

Sull'Autore

Avvocato non praticante ed ex formatrice, attualmente redattrice di Lavoro e Diritti e impiegata nella PA.

Altri articoli interessanti