Annunci di lavoro truffa: cosa sono e come riconoscerli

Annunci di lavoro truffa, se li conosci li eviti! Ecco la nostra guida per non cadere nelle trappole delle offerte fasulle e di ciò che vi ruota intorno...

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +

Ogni giorno sui diversi siti di offerte di lavoro e non solo, vengono pubblicati migliaia di annunci di lavoro e tra essi si nascondono moltissime truffe. Infatti, molto spesso capita di candidarsi per una posizione di addetto alle vendite e si viene convocati per svolgere un lavoro tutt’altro diverso oppure capita di trovare annunci che promettono guadagni facili, ma in realtà sono dei veri e propri inganni.

Ma come riconoscere un annuncio di lavoro poco raccomandabile ed evitare fregature? In questo articolo andremo a vedere insieme come riconoscerli ed evitare di rispondere così da risparmiare tempo, ma sopratutto denaro.

Annunci di lavoro truffa: cosa sono

Come ben sappiamo chi è alla ricerca di un lavoro, si trova in una situazione di elevata vulnerabilità e di conseguenza per diverse circostanze, ma anche per ingenuità personale oppure per la disperazione, in alcuni casi si è pronti ad accettare qualsiasi tipologia di lavoro, sopratutto se all’interno dell’annuncio pubblicato, vengono promessi guadagni facili ed immediati.

Occhio però non è tutto oro quello che luccica, dice bene il proverbio… Le offerte di lavoro truffa, hanno un unico scopo, ovvero, riuscire a racimolare quanti più soldi possibili dalla vittima; oppure riuscire a farla lavorare gratuitamente per un determinato periodo di tempo. Sul web a causa della facilità di pubblicare annunci di qualsiasi genere, è possibile incorrere in diverse tipologie di annunci fasulli, come ad esempio:

  • lavoro completamente differente da quello proposto;
  • lavori non pagati;
  • truffa per furto identità;
  • invio di denaro per poter lavorare all’estero;
  • invio di denaro per poter svolgere il colloquio di lavoro;
  • catene di Sant’Antonio;
  • e tanti altri…

Capite bene che non esiste una definizione univoca di annuncio truffaldino, ma vi sono diversi ami a cui i poveri utenti ignari potrebbero abboccare. Trovare queste tipologie di annunci sui vari portali che consentono di trovare lavoro infatti è davvero molto semplice e capita molto frequentemente, quindi come riconoscere gli annunci buoni da quelli poco raccomandabili? Qui di seguito andremo ad elencare alcune strategie per riconoscere se un annuncio di lavoro è una truffa oppure no.

Leggi anche: I 10 migliori siti per trovare lavoro on-line

Ecco alcune strategie per riconoscere gli Annunci Truffa

Prima di mettersi alla ricerca di un nuovo lavoro, bisogna prendere in considerazione alcuni accorgimenti indispensabili per evitare di cadere nella trappola di falsi annunci di lavoro. Nella maggior parte dei casi gli annunci di lavoro Truffa presentano una o più caratteristiche in comune.

  1. Anonimato: la prima caratteristica di un annuncio truffa è la sua forma anonima. Infatti, l’autore dell’annuncio non vuole far scoprire la sua identità, quindi decide di pubblicare la sua proposta lavorativa in forma anonima. La legge stabilisce che in Italia è assolutamente vietato pubblicare annunci lavorativi in forma anonima.
  2. Poche spiegazioni del lavoro o nessuna: La seconda caratteristica che distingue un annuncio fasullo da quello reale è quando all’interno dell’annuncio non viene spiegato il lavoro che si offre, ma c’è solo un invito a contattare l’autore per saperne di più.
  3. Azienda poco riconoscibile: un’altra caratteristica di un annuncio tarocco e quella di non sapere con precisione chi è l’azienda. Seconda la legge italiana, solo le Agenzie per il Lavoro possono decidere se inserire oppure no il nome dell’aziende che intende assumere, tutti gli altri soggetti sono obbligati ad inserire il nome della propria azienda.
  4. Risposta veloce: un’ulteriore caratteristica che distingue una truffa da una proposta reale, è quella di chi ha inserito l’annuncio sollecita una risposta veloce e si comporta in modo strano convincendo il candidato ad accettare la sua proposta di lavoro.
  5. Ottimi guadagni e subito: infine, possono essere considerati annunci truffa, quelli che propongono un lavoro da casa con ottimi guadagni. Ricordiamo, che con l’aumento della tecnologia oggi è possibile svolgere lavori da casa, però a differenza degli annunci truffa, quelli reali non promettono enormi guadagni in poco tempo. Per maggiori informazioni su questa tematica consigliamo di leggere Lavorare da casa: ecco i migliori lavori da svolgere fra le mura domestiche

Alcuni consigli su come difendersi dagli annunci di lavoro fasulli

Prima di inviare la propria candidatura oppure inviare una richiesta di contatto, consigliamo di informarsi sull’azienda proponente attraverso il proprio sito internet; oppure attraverso google digitando il nome dell’’azienda insieme alla parola truffa.

Un ulteriore consiglio per evitare una frode è quello di chiedere sempre con chi si parla e il ruolo che svolge in azienda. Infine, prima di iniziare qualsiasi rapporto di lavoro chiedete sempre una copia del contratto di lavoro che andrete a firmare.

Leggi l'informativa privacy ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679
Condividi.