Min. Lavoro, interpelli di aprile 2016

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


I nuovi interpelli di aprile 2016 in merito al contratto di solidarietà difensivo, i congedi parentali e i contratti a termine per attività di ricerca

Come anticipato qualche giorno fa, la Direzione generale per l’Attività ispettiva, in data 11 aprile 2016, ha rilasciato nuove interpelli a tre nuovi quesiti poste dall’Assaereo, Associazione Nazionale Vettori e Operatori del Trasporto Aereo, e dall’Aris, Associazione religiosa Istituti socio sanitari.

I quesiti riguardano la trasformazione da part-time in full-time e viceversa nell’ambito del contratto di solidarietà difensivo, la disciplina dei congedi parentali e i contratti a tempo determinato per attività di ricerca.

Interpello n. 12/2016 del 11/04/2016

Destinatario: Aris
Istanza: contratti a tempo determinato per attività di ricerca

L’ARIS – Associazione religiosa Istituti socio sanitari ha avanzato istanza d’interpello al fine di conoscere il parere di questa Direzione generale in merito alla corretta interpretazione dell’art. 23, D.Lgs. n. 81/2015 in materia di contratto di lavoro a tempo determinato.

In particolare, l’istante chiede chiarimenti in ordine al comma 3 della suddetta norma nella parte in cui stabilisce che “i contratti di lavoro a tempo determinato che hanno per oggetto in via esclusiva lo svolgimento di attività di ricerca scientifica possono avere durata pari a quella del progetto di ricerca al quale si riferiscono”.

  Interpello n.12/2016 del 11/04/2016 (157,5 KiB, 187 download)

Interpello n. 13/2016 del 11/04/2016

Destinatario: Assaereo
Istanza: disciplina congedi parentali

L’Assaereo ha avanzato istanza d’interpello al fine di conoscere il parere di questa Direzione generale in ordine alla corretta interpretazione della disciplina sui congedi parentali di cui all’art. 32, D.Lgs. n. 151/2001, così come modificato dall’art. 7, comma 1, lett. c), D.Lgs. n. 80, recante misure per la conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro, in vigore dal 25 giugno 2015.

  Interpello numero 13/2016 del 11/04/2016 (158,4 KiB, 420 download)

Interpello n. 14/2016 del 11/04/2016

Destinatario: Assaereo
Istanza: contratto di solidarietà difensivo – trasformazione part-time in full-time e viceversa

L’Associazione Nazionale Vettori e Operatori del trasporto aereo ha avanzato istanza di interpello al fine di conoscere il parere di questa Direzione generale in ordine alla corretta interpretazione della disciplina in materia di contratto di solidarietà difensivo sancita dal D.Lgs. n. 148/2015.

In particolare, l’istante chiede se in costanza di contratto di solidarietà sia possibile la trasformazione di contratti di lavoro part-time in contratti di lavoro full-time e viceversa, ferma restando l’assenza di incrementi dell’organico aziendale nell’ambito della categoria di personale interessata e nel rispetto del monte ore di solidarietà oggetto di accordo tra le parti per ciascuna categoria di lavoratori interessati.

  Interpello n. 14/2016 del 11/04/2016 (205,2 KiB, 152 download)
Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti