Certificazione unica pensioni 2022: come ottenere il modello CUD pensionati

La certificazione unica pensioni 2022 (ex modello CUD) è online sul sito INPS per tutti gli interessati. Come ottenere la CU 2022.


Dal 16 marzo è disponibile online sul sito web dell’INPS la certificazione unica pensioni CU 2022 (ex modello CUD pensionati), che – in base alle norme in in materia – è messa a disposizione dall’Istituto di previdenza sociale, in veste di sostituto d’imposta. Ricordiamo brevemente che quest’ultimo è il soggetto, pubblico o privato, chiamato a sostituire il contribuente nell’adempimento dei propri obblighi fiscali.

Non bisogna dimenticare che tutti i sostituti d’imposta hanno avuto tempo fino al 16 marzo per inviare telematicamente certificazioni uniche 2022, inerenti ai redditi del 2021. Di seguito intendiamo fare il punto sulla certificazione unica 2022 Inps per i pensionati, ora disponibile online: come richiederla, visualizzarla e scaricarla?

Aggiornamento: in data 5 aprile l’INPS ha pubblicato la circolare INPS 4 aprile 2022, n. 47 con la quale illustra nel dettaglio tutte le modalità attraverso le quali il cittadino può richiedere la Certificazione.

Ecco i dettagli.

Certificazione unica pensioni 2022: cos’è e a cosa serve la CU (ex modello CUD)

In linea generale, la definizione tecnica che si può dare della certificazione unica – in breve CU – è la seguente: si tratta di un documento fiscale che occorre per dimostrare il possesso di un reddito. L’onere di dimostrazione è in capo al contribuente, che si avvale della certificazione per consentire allo Stato di venire a conoscenza della sua specifica situazione reddituale.

Non vi sono dubbi a riguardo: il documento è essenziale ai fini della dichiarazione dei redditi, e deve essere redatto e consegnato con cadenza annuale per essere sempre in regola sul piano degli adempimenti nei confronti del Fisco. Di fatto la certificazione unica è consegnata dai datori di lavoro ai propri dipendenti, mentre l’INPS s’impegna a fare l’identica cosa con i pensionati.

Hai bisogno del CUD pensionati?
Usa i nostri servizi di Patronato Online, da casa e senza file

SCOPRI DI PIU’

La funzione della CU pensionati Inps

Per quanto qui interessa, ricordiamo che ‘certificazione unica’ è il nome del documento con cui l’Istituto di previdenza attesta nei confronti dei titolari delle prestazioni pensionistiche, previdenziali, assistenziali e a sostegno del reddito tutti i pagamenti versati a loro favore. Ci si riferisce alle pensioni di anzianità, di vecchiaia, di invalidità.

Opportuno parlare di certificazione unica pensionati Inps proprio in questo periodo. Infatti detto documento, essenziale per la dichiarazione dei redditi:

  • è disponibile entro il 16 marzo di ciascun anno;
  • si riferisce in ogni caso ai redditi dell’anno passato.

Entrare in possesso di essa, è dunque un diritto-dovere del contribuente.

CU pensionati Inps: come si ottiene

Chiaramente tutti gli interessati si domanderanno come fare concretamente a ottenerne una copia e dunque a stamparla, al fine di far fronte agli adempimenti legati alla presentazione della dichiarazione dei redditi. Ebbene, nel sito web ufficiale dell’Istituto di previdenza sono indicate tutte le informazioni utili per poter scaricare la certificazione unica pensionati Inps.

In particolare, detto documento può essere visualizzato e stampato online sul sito dell’ente, sfruttando il servizio CU online ad hoc. Attenzione però: essendo un servizio che attiene a dati strettamente personali, è necessario accedere con le proprie credenziali SPID, CIE o CNS all’area riservata “MyInps”, effettuando così il login.

Non solo. Allo scopo può essere utilizzata altresì l’app Inps mobile da smartphone o tablet, disponibile per dispositivi Android e Apple iOS.

Altra modalità digitale utilizzabile è quella che sfrutta la posta elettronica certificata (PEC). La richiesta va trasmessa all’indirizzo richiestacertificazioneunica@postacert.inps.gov.it, con copia del documento di identità dell’interessato alla certificazione unica pensionati Inps. Quest’ultima sarà di seguito spedita alla casella PEC utilizzata per la domanda.

Invece, coloro che sono titolari di mail ordinaria, a partire dal 30 marzo 2020, debbono fare riferimento al servizio di richiesta di spedizione della CU con indirizzo richiestacertificazioneunica@inps.it.

Leggi anche: videochiamata Agenzia delle Entrate, ecco come funziona nuovo servizio online del Fisco

Cud pensionati Inps, come ottenerlo senza internet

Tuttavia, la certificazione unica pensionati Inps 2022 può essere ottenuta anche senza l’utilizzo del web. Coloro che non hanno particolare dimestichezza con le nuove tecnologie possono avere il CUD via posta cartacea al proprio indirizzo di residenza. Chiamando il Contact center al:

  • numero verde 803 164 (gratuito da rete fissa)
  • oppure 06 164 164 da rete mobile,

l’interessato potrà contare sulla CU pensionati spedita direttamente a casa.

Analogamente, sarà possibile utilizzare il numero verde 800 434 320, sia da rete fissa che mobile, vale a dire un servizio con risponditore automatico. Il documento sarà inviato, in forma cartacea, presso la residenza del pensionato.

Ricordiamo infine che per i pensionati che vivono stabilmente all’estero, è prevista una specifica modalità di ottenimento della certificazione unica 2022. Essi infatti possono fare riferimento al numero INPS (+39) 06 164164 (abilitato alle chiamate da rete mobile), ossia un pratico servizio con operatore attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 (ora italiana) e il sabato dalle 8 alle 14 (ora italiana).

Come si può notare, dunque, le modalità per accedere alla certificazione unica pensionati Inps non mancano: all’interessato la scelta del meccanismo per lui più pratico.

Argomenti

⭐️ Segui Lavoro e Diritti su Google News, Facebook, Twitter o via email