Nuovo Isee 2015, come ottenerlo

Google+ Pinterest Linkedin Tumblr +
Richiedi una consulenza su questo argomento


l'INPS ha pubblicato una nuova area tematica dedicata esclusivamente al rilascio del nuovo ISEE 2015

Qualche giorno fa l’INPS, a seguito della riforma dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), ha comunicato il rilascio di una nuova area tematica dedicata esclusivamente al rilascio del nuovo ISEE 2015, raggiungibile sul proprio portale www.inps.it in Servizi online > ISEE 2015.

La nuova versione dell’ISEE è disponibile da oggi 2 gennaio 2015, come indicato ben in evidenza anche in cima alla pagina raggiungibile accedendo al servizio tramite il proprio PIN Cittadino di tipo dispositivo, a tal proposito consiglio la lettura della nostra mini-guida per ottenere il proprio PIN Cittadino e trasformarlo in PIN Dispositivo Guida: come richiedere il codice PIN Inps per accedere ai servizi online per il cittadino

Come già detto qualche giorno fa, a partire dal 1° gennaio 2015, a seguito della riforma dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente apportata dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159, è entrato in vigore il nuovo ISEE 2015, che si differenzia in modo sostanziale dal precedente ISEE, in quanto oltre ad analizzare più analiticamente la situazione familiare del richiedente, non sarà più unico e valido per ogni richiesta, ma diversificato in base alle sue finalità. Ad esempio si avrà un ISEE per l’iscrizione all’Università dei figli, un ISEE per le prestazioni socio-sanitarie ecc. Inoltre sarà possibile richiedere un nuovo ISEE di tipo corrente a seguito ad esempio di un licenziamento, in questo modo sarà rispecchiata più fedelmente la situazione del contribuente.

In questa prospettiva l’area dedicata al nuovo ISEE 2015 sul portale dell’INPS è suddivisa in un’area di acquisizione, un’area per la gestione delle dichiarazione acquisite e un’area per la consultazione degli ISEE acquisiti.

COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA

La Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) è un documento che contiene le informazioni di carattere anagrafico, reddituale e patrimoniale necessarie a descrivere la situazione economica del nucleo familiare.

GESTIONE DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA

Il Fascicolo rappresenta il centro di raccolta di tutte le dichiarazioni presentate, ovvero sottoscritte, in attesa dei dati ed in corso di validità di un soggetto dichiarante.

LISTA DELLE DICHIARAZIONI

La lista delle dichiarazioni di un soggetto rappresenta consente di visualizzare in forma tabellare tutte le DSU in cui è presente come componente del nucleo familiare e/o come componente aggiuntiva.

Menu informativo

Dal menu principale è possibile accedere ad ulteriori aree quali Novità, Guide e Modulistica per orientare i cittadini e gli operatori di CAF, Enti pubblici e previdenziali.

Modalità di accesso all’area riservata

Oltre all’accesso tramite PIN dispositivo in possesso del cittadino potranno accedere a quest’area i patronati in possesso di apposita delega rilasciata dal contribuente. Inoltre per poter accedere alla procedura di gestione on-line del sistema ISEE gli Enti erogatori di prestazioni sociali agevolate e i Centri di Assistenza Fiscale (CAF) devono essere in possesso di un PIN rilasciato dall’INPS. Per il momento la richiesta dovrà avvenire con moduli cartacei direttamente presso le sedi INPS, ma è in programma il rilascio di un’apposita procedura telematica.

Per ulteriori informazioni in merito al nuovo ISEE 2015 vi rimandiamo alla lettura della Circolare INPS numero 171 del 18 dicembre 2014.

Richiedi una Consulenza a Lavoro e Diritti


Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/03
Condividi.

Sull'Autore

Consulente del Lavoro iscritto all'albo provinciale di Campobasso, fondatore e redattore di Lavoro e Diritti. D.U. in Economia e Amministrazione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Teramo. Specializzando in Sicurezza sul Lavoro. Esperto Web.

Altri articoli interessanti

  • Alberto

    Questa mattina il caf mi ha negato la compilazione. Dicono che loro non hanno ancora gli strumenti per compilare il nuovo modello isee e non lo saranno prima di almeno 15 gg. Io devo consegnarne una copia entro il 30 gennaio. L’impiegata del caf prevede che molte persone rimarranno scoperte dalla prestazione e fuori da eventuali benefici. Benvenuti in Italia. Prima fanno il tetto e se avanza tempo le mure…se non avanza attaccatevi.

    • marcellinux86

      idem

      • FABIO

        IO L’HO PRESNETATA IL 14/01/2015 MA, AD OGGI, ANCORA NULLA!!!! VOI?

        • spartacus

          Io l’ho presentata il 5/gennaio, l’ho ricevuta il 29 gennaio.

    • Simone

      Ho avuto lo stesso problema. Ho una scadenza imminente per cui devo presentare l’isee entro il 23 gennaio. Vista la mancanza di assistenza al caf, mi sono organizzato direttamente con l’inps. Sono andato sul sito e mi sono registrato. Una volta ottenuto il pin ho fatto la dichiarazione dsu per via telematica. Adesso attendo il rilascio dell’isee. Alla fine che sia o meno il caf a rilasciarlo, rimane sempre un’autocertificazione.

    • Katia

      Buonasera volevo sapere se trascorsi i 10 gg ha ricevuto la dsu attestata..o dopo quanto?io sono ancora in attesa

  • spartacus

    E’ normale che ci siano difficoltà all’inizio. Una cosa non mi è chiara: la motivazione per cui si ha bisogno di un isee già il primo gennaio, considerando che si ha un isee che probabilmente è ancora valido. Comunque sul sito dell’inps, da oggi si può richiedere l’isee; mi domando tuttavia quali redditi l’agenzia delle entrate dovrà certificare se non quelli percepiti nel 2013.